Un discorso è stare, un altro è esserci. Esserci trasforma un luogo in uno spazio e lo spazio è quel posto dove le cose succedono, col tempo che serve.
 Racconto storie. Spesso mi chiedo perché ma puntualmente faccio scena muta. Non importa.  Molte di queste storie sono nate durante le mie camminate. Restituire alcune di queste storie alle vetrine, alle strade e agli sguardi della città che mi ha accolto chiude un cerchio e ne apre uno ancora più grande, spero.

Non bisogna dare niente per scontato.

La sensibilità, l’attenzione per ciò che ci succede intorno non è mai qualcosa di scontato ed è bello poter far parte di una comunità capace di restituirti segnali preziosi.
Grazie al Comune di Piacenza e al progetto Zig Zag Art alcune vetrine sfitte in giro per il centro della città diventeranno #vetrinevive trasformandosi in esposizione di foto e racconti nati tra i passi dei miei primi due anni in questa città.
L’allestimento è cominciato oggi e andrà avanti ancora per qualche giorno.
A partire dal 7 dicembre e per diverse settimane la mostra sarà a disposizione di tutti. Da camminare.
Qui trovate la mappa delle vetrine
Vieni con me oggi?

Vieni con me oggi?

Niente da fare. Di fronte alle cose in grande, Tano ha imparato a fermarsi. “Che poi me lo hanno insegnato proprio i passi a fermarmi”, mi ha raccontato questa mattina. “Messi uno davanti all’altro sono capaci di portarti dove tu decidi di...

Read More

Iscriviti alla mia newsletter

Una promessa: non ti intaserò la mail.

Questa newsletter è un modo per ringraziare chi ha preso l'abitudine di esserci, chi torna a curiosare tra i nuovi contenuti, le amicizie che sono nate, i commenti e i consigli ricevuti. Un modo per ringraziare chi è diventato parte di questo viaggio fatto di storie.
Iscrivendoti riceverai in anteprima le storie che poi pubblicherò sui social e soprattutto, alcuni contenuti speciali ed esclusivi.

Questa newsletter è un modo per dirti grazie.

Autore con la passione per la melanzana fritta e l’ossessione per il tempo.
Mi occupo quotidianamente della scrittura e della realizzazione di contenuti destinati al web e alle TV.
Discreto camminatore, nonostante i piedi un po’ piatti, mi piace molto andarmene in giro per le strade e raccogliere storie. Alcune le scrivo, a volte le fotografo. Credo di essere un Palermitano anomalo: mi emoziona la montagna e mi rilassa molto la frittura. Ho lavorato per il Teatro e
l’intrattenimento dal vivo. Tendenzialmente disordinato, faccio fatica a seguire le serie troppo lunghe, vivo a Piacenza con Silvia e Andrea.

Gero Guagliardo

Autore, ioGero