Un uomo, tutte le sere, rientrava a casa sempre con lo stesso bus e tutte le sere, insieme alla mano con cui faceva cenno al bus di fermarsi, l’uomo alzava anche un desiderio: lo stesso desiderio, puntuale ogni sera.
“Vedo che non ti arrendi!” gli fece notare il conducente del bus una sera.

Ma l’uomo non rispose.

“Non parlare al conducente” c’era scritto infatti vicino alla postazione di guida e l’uomo, invece di infrangere una regola, preferiva concentrare tutte le sue energie sul desiderio da sempre inseguito.
Questa cosa la sapevano tutti.
Pure il desiderio la sapeva e infatti non passava sera che non si fermasse a guardare l’uomo da dietro la vetrina dove stava intrappolato.
Era solo una questione di tempo.

Iscriviti alla mia newsletter

Una promessa: non ti intaserò la mail.

Questa newsletter è un modo per ringraziare chi ha preso l'abitudine di esserci, chi torna a curiosare tra i nuovi contenuti, le amicizie che sono nate, i commenti e i consigli ricevuti. Un modo per ringraziare chi è diventato parte di questo viaggio fatto di storie.
Iscrivendoti riceverai in anteprima le storie che poi pubblicherò sui social e soprattutto, alcuni contenuti speciali ed esclusivi.

Questa newsletter è un modo per dirti grazie.

Autore con la passione per la melanzana fritta e l’ossessione per il tempo. Papà di Andrea. Mi piace camminare a caso. NOVEMBRE 2022 esce QUI PER CASO

Gero Guagliardo

Autore, ioGero